You probably do not come from: Switzerland.  If necessary, change to: United States
  1. Home
  2. Vantaggi IO-Link
  3. Panoramica del sistema
  4. Industria di processo

IO-Link nell'industria di processo

Rilevamento del livello

I sensori di livello LMT vengono utilizzati in serbatoi. Rilevano e segnalano quando il livello in un serbatoio scende al di sotto o supera i campi limite. L’LMT impedisce anche il funzionamento a secco delle pompe. In genere l'uscita di commutazione è "attiva" se il fluido è presente e "inattiva" in assenza di fluido.

Valore aggiunto con IO-Link

Se questa applicazione viene implementata con IO-Link, sono disponibili ulteriori informazioni. Con IO-Link è disponibile il vero valore di processo digitale in quanto distingue tra i fluidi semplici (come il latte e l'acqua) e sopprime l'accumulo o la formazione di schiuma. Queste funzioni possono essere utilizzate, ad esempio, per determinare l'attuale contenuto del serbatoio e per implementare un efficiente processo di pulizia. Il sensore rileva quando l'acqua pura è nel serbatoio. Il processo di risciacquo può essere interrotto e il successivo processo di produzione può essere avviato immediatamente per massimizzare il tempo di produzione.

Misurazione continua del livello in un serbatoio

Il sensore di pressione PI ha un'uscita analogica 4...20 mA e un'uscita di commutazione. Tuttavia, i segnali analogici convenzionali sono suscettibili alle interferenze EMC.Inoltre, il valore rilevato del sensore viene convertito più volte in dati analogici e digitali durante il percorso verso il PLC. Dalle conversioni risultano imprecisioni di misura. Il valore ricevuto dal PLC è diverso dal valore effettivamente determinato dal sensore.

I picchi di pressione alti e bassi vengono salvati sul sensore ma non hanno accesso diretto al sistema di controllo.

Valore aggiunto con IO-Link

Con IO-Link, il valore di pressione determinato viene trasmesso in modo puramente digitale, senza conversioni o scalature, dal sensore al PLC fino all'infrastruttura IT. Il segnale digitale non è suscettibile alle interferenze EMC, il valore di misura viene trasmesso al sistema di controllo e al software esattamente e senza perdita di precisione.

La consultazione dei valori di pressione alti e bassi del sensore consente di monitorare direttamente i picchi e le cadute di pressione. I picchi di pressione possono avere un'influenza diretta sulla funzionalità del sensore. Inoltre, la qualità del prodotto può essere ridotta se la pressione scende al di sotto o supera il valore limite.

Misurazione ridondante della temperatura in pastorizzatori

Nella produzione di prodotti caseari è molto importante mantenere la corretta temperatura. I trasmettitori di temperatura TCC di ifm garantiscono un'alta sicurezza di processo grazie alla loro funzione di automonitoraggio e diagnostica. Il sensore TCC è il primo sensore con rilevamento della deriva per l'industria alimentare. Ciò è possibile perché il sensore è dotato di due elementi di misura indipendenti con curve caratteristiche diverse, utilizzabili per rilevare la deriva del sensore in modo rapido ed affidabile. In caso di deriva viene inviato un segnale di avvertimento al PLC.

Valore aggiunto con IO-Link

Entrambi gli elementi di temperatura del TCC possono essere monitorati con IO-Link. Inoltre, la media di entrambi i valori viene inviata al sistema di controllo come terza variabile. Ciò significa che è possibile trasmettere e monitorare tre segnali di temperatura diversi tramite un unico cavo. I segnali di temperatura ridondanti consentono un rilevamento della deriva specifico in base al processo della macchina e offrono una soluzione sicura con calibrazione ridotta del sensore.

Monitoraggio dell'acqua di raffreddamento nella fonderia

Il sistema di raffreddamento è di grande importanza per il corretto funzionamento di un forno industriale. Per la durata d'uso e la sicurezza della macchina e per la qualità dei prodotti fabbricati. Per mantenere la temperatura ideale in modo costante e preciso, è necessario monitorare attentamente diversi parametri dell'acqua di raffreddamento, come la temperatura e il flusso. Nelle strutture di misura convenzionali, ciò richiede diversi sensori e punti di montaggio sulla macchina.

Valore aggiunto con IO-Link

Il sensore di flusso magneto-induttivo SM di ifm trasmette tre valori rilevanti con flusso, temperatura e quantità totale determinata (totalizzatore) tramite IO-Link su un cavo standard a 3 fili. In questo modo si risparmiano numerose schede analogiche molto costose. Vengono inoltre ridotti i raccordi per tubi, i punti di terminazione necessari e un elevato livello di scorte di magazzino.