You probably do not come from: Switzerland.  If necessary, change to: United States
  1. moneo: piattaforma IIoT
  2. Use cases

Conteggio pezzi prodotti sulla pressa manuale a leva con moneo RTM

Monitoraggio del processo basato sul numero di pezzi per la garanzia di qualità

In una stazione di lavoro per il controllo finale dei sensori di pressione vengono utilizzate diverse attrezzature. Per il controllo viene stabilito un contatto tra l'attrezzatura e il sensore di pressione tramite un connettore M12.

La frequente ripetizione di questo processo causa l’usura dei connettori dell'attrezzatura, per la quale è stata eseguita finora una manutenzione su base temporale. Qui è necessario passare ad una manutenzione basata sui pezzi prodotti, al fine di utilizzare le risorse in maniera ottimale.

Situazione iniziale

I cicli di sollevamento e chiusura non venivano registrati, documentati o visualizzati. I valori di soglia non venivano monitorati; non erano presenti sistemi di allarme e d’informazione, di conseguenza nessuna trasparenza nel processo di manutenzione. Le parti soggette a usura venivano sostituite ogni mese. Il risultato era un aumento dei costi dovuti a fermi produttivi non pianificati causati dal guasto delle attrezzature. Non era possibile creare scenari di pianificazione a causa della mancanza dei dati storici.

Obiettivo del progetto

Passaggio ad una manutenzione delle parti soggette a usura, secondo necessità. Per questo, è necessario rilevare i sollevamenti e le chiusure tramite sensori di posizione. Se viene raggiunta una soglia, deve essere generata un'informazione corrispondente (allarme).

Realizzazione

Presso ifm prover gmbh è stato installato moneo RTM, centralmente, su un server. I master IO-Link sono stati collegati al server tramite una VLAN interna.

ifm offre un’ampia gamma di componenti di automazione; per questa applicazione è stato scelto il display multifunzione IO-Link DX2055 che soddisfa tutti i requisiti dell'applicazione.

Caso 1 - Test di isolamento: sensore di posizione per il rilevamento dei cicli di sollevamento.

Caso 2 - Prova di tenuta: sensore di posizione per il rilevamento dei cicli di chiusura della copertura di protezione.

Entrambi i sensori sono collegati al display multifunzione IO-Link DX2055. Questo a sua volta trasmette i valori del contatore a moneo RTM attraverso il master IO-Link. Entrambi i valori di processo permettono di trarre conclusioni sulla quantità prodotta nella rispettiva stazione di lavoro. Dopo aver eseguito la manutenzione, il contatore delle quantità viene resettato nel display multifunzione IO-Link DX2055 tramite un interruttore a chiave.

Risultato

I processi di manutenzione sono trasparenti; è stato possibile ottimizzare l’utilizzo delle risorse e ridurre i costi.

Conclusioni

Il passaggio è stato eseguito con successo e il Retun On Investment (ROI) sarà raggiunto in 1,4 anni.

Struttura del sistema

  1. Sensori induttivi (IFC246)
  2. Opzione di reset (es. interruttore a chiave, vedere allegato per i dettagli)
  3. Display multifunzione IO-Link (DX2055)
  4. Master IO-Link (AL1350)

Dashboard

Una panoramica si trova nella dashboard di moneo. La dashboard fornisce all'utente una panoramica dei valori di processo rilevanti per questo impianto.

  1. Valore attuale del contatore (test di isolamento)
  2. Visualizzazione a semaforo della soglia di avviso e di allarme (test di isolamento)
  3. Visualizzazione a semaforo della soglia di avviso e di allarme (prova di tenuta)
  4. Valore attuale del contatore (prova di tenuta)

Tasks & Tickets: gestire i valori limite

Per ciascun valore di processo viene definita una soglia specifica. In questo modo, il personale di manutenzione riceve informazioni tempestive (segnalazione di allarme via dashboard o/e e-mail).

Limiti specifici per l'applicazione:

  1. Soglia per messaggio di avviso (giallo): è necessario cambiare il filtro. Il personale di manutenzione viene informato via e-mail.
  2. Soglia per messaggio di allarme (rosso): è necessario sostituire immediatamente il filtro. Il personale di manutenzione e i responsabili della produzione vengono informati via e-mail.

Gestire le regole di elaborazione ticket

Definizione della segnalazione di allarme e-mail in base a regole di avviso e di allarme utilizzando la procedura guidata integrata.

  1. Definizione delle soglie (5) e delle origini dati (6)
  2. Definisce quale regola viene applicata
  3. Definisce la priorità dell’avviso o dell’allarme
  4. Definisce il gruppo di destinatari dell’e-mail
  5. Definizione dei valori di soglia rilevanti
  6. Definizione delle origini dati corrispondenti

L'e-mail generata da moneo contiene già le informazioni del ticket:

  • Origine dati interessata
  • Valore superato per difetto o per eccesso
  • Priorità del ticket
  • Timestamp