Macchine utensili / Lavorazione dei metalli

  • Elevata affidabilità con umidità e oli grazie a IP 68 / 69K, anche in presenza di forti variazioni di temperatura da -40 °C a 85 °C, ad es. utilizzando lubrorefrigeranti
  • I pezzi in lavorazione vengono rilevati alla stessa portata, indipendentemente dal metallo utilizzato
  • Dimensioni compatte, utilizzabili in spazi limitati

Macchine mobili

  • Elevata affidabilità in ambienti bagnati e con oli grazie a IP 68 / 69K, anche con forti variazioni di temperatura da -40 °C a 85 °C, ad es. funzionamento delle macchine mobili in diverse condizioni climatiche d’estate e d’inverno
  • Resistenti a shock e vibrazioni, ad es. vibrazioni del motore o sollecitazioni causate da asperità nel terreno o nell’area di applicazione delle macchine mobili

Industria alimentare e applicazioni igieniche

  • Elevata affidabilità in ambienti bagnati e con oli grazie a IP 68 / 69K, anche con forti variazioni di temperatura da -40 °C a 85 °C, ad es. in processi di lavaggio ad alta pressione
  • Le alte frequenze di commutazione permettono un rapido rilevamento, ad es. per rilevare numerosi piccoli ganci di metallo nei macelli avicoli
  • L'elettronica del sensore, immune a interferenze, protegge da influssi negativi esterni, ad es. dovuti a impianti datati o non collegati a terra

Impianti di liofilizzazione / surgelazione

  • Resistenza magnetica anche con campi magnetici molto variabili
  • Elevata affidabilità anche con variazioni intense e rapide della temperatura da -40 °C a 85 °C

Celle frigorifere

  • Resistenti alle commutazioni errate con basse temperature e interferenze esterne, ad es. dovute ad impianti di illuminazione

Industria automobilistica

  • Forte presenza nelle liste di fornitori autorizzati delle case automobilistiche
  • Possibilità di ridurre lo stoccaggio poiché i sensori Kplus hanno la stessa portata per tutti i metalli e sono universali

Robot per saldatura nella costruzione di carrozzerie

  • I dispositivi sono disponibili anche con rivestimento antiaderente che li protegge dai lapilli di saldatura
  • La tecnologia dei sensori, immuni a interferenze e resistenti a campi magnetici, evita commutazioni errate dovute alla saldatura
  • Nessuna ripercussione a causa di alte temperature in prossimità del processo di saldatura

Sistemi di movimentazione

  • Le alte frequenze di commutazione permettono un rapido rilevamento, ad es. nel trasporto di numerosi piccoli elementi metallici o portapezzi
  • Resistenti agli shock e alle vibrazioni, ad es. dovuti alle collisioni o sollecitazioni dell’impianto attraverso le merci trasportate

Impianti di imballaggio

  • L’effetto pelle dei sensori permette portate maggiori negli imballaggi sottili, ad es. nei prodotti alimentari in scatola o nei coperchi di alluminio su contenitori di plastica
  • Le alte frequenze di commutazione possibili permettono un rapido rilevamento del materiale

Tutti i sensori Kplus in sintesi

I sensori induttivi sono oggigiorno indispensabili nelle applicazioni industriali. Rispetto agli interruttori meccanici, offrono condizioni quasi ideali: funzionamento senza contatto e non soggetto ad usura nonché elevate frequenze e commutazioni precise. Inoltre sono resistenti contro vibrazioni, polvere e umidità. I sensori induttivi rilevano tutti i metalli, senza contatto.