1. Home
  2. Prodotti
  3. Sensori di processo
  4. Sensori di flusso
  5. Quadro di comando acqua di raffreddamento

Quadro di comando acqua di raffreddamento



Quadri di comando per acqua di raffreddamento

I quadri di comando per l'acqua di raffreddamento sono utilizzati in modo particolare negli impianti di saldatura a punti con robot altamente automatizzati nell'industria automobilistica. Assolutamente indispensabile è il raffreddamento della parte anteriore delle pinze per saldatura, i cosiddetti "cappucci di saldatura". La rottura dei cappucci di saldatura o le perdite nel sistema di raffreddamento devono essere rilevate in modo rapido ed affidabile, per evitare di danneggiare la carrozzeria grezza ed evitare un fermo dell'impianto a ciò connesso.
Se si dovesse perdere un cappuccio di saldatura i sistemi di raffreddamento devono fermare il flusso di refrigerante nel giro di pochissimo tempo. Ciò è garantito dai quadri di comando per l'acqua di raffreddamento di ifm.
Un quadro di comando per l'acqua di raffreddamento è formato da un filtro, un sensore di flusso e una valvola per il blocco dell'acqua nella mandata. Nel ritorno sono collocati un sensore di pressione, una valvola di non ritorno e, come opzione, una valvola di regolazione.
Il filtro serve per filtrare solidi, per evitare che il sistema di raffreddamento venga intasato.
Il sensore di flusso controlla la quantità di acqua di raffreddamento nel sistema. È possibile rilevare con affidabilità la tracimazione dovuta a perdite, scoppio di un tubo flessibile o rottura cappucci e il calo del flusso dovuto a intasamento o schiacciamento di tubi flessibili.
La valvola per il blocco dell'acqua nella mandata in caso di anomalia chiude l'alimentazione dell'acqua del sistema e impedisce la fuoriuscita dell'acqua di raffreddamento, mentre la valvola di non ritorno in caso di rottura del cappuccio o dello scoppio di un tubo flessibile impedisce la fuoriuscita dell'acqua di raffreddamento dal ritorno.
Il sensore di pressione controlla la pressione di esercizio nel ritorno del sistema di raffreddamento. A causa dei suoi tempi di reazione molto brevi, in caso di rottura del cappuccio dovuto a un'improvvisa caduta di pressione è garantita una rapida disattivazione del sistema.
ifm propone quadri di comando per l'acqua di raffreddamento specifici per i clienti per l'adattamento opzionale alla rispettiva applicazione.