1. Home
  2. Dal monitoraggio delle vibrazioni a Industria 4.0
  3. Condition Monitoring

Condition monitoring. Aumento dell'affidabilità, riduzione dei costi di manutenzione e garanzia di qualità.

Perché è necessario il Condition Monitoring?
Il monitoraggio in funzione dello stato permette di riconoscere per tempo l'insorgere di danni nella macchina. Le operazioni di manutenzione possono essere quindi pianificate e i componenti vengono utilizzati in modo ottimale per tutta la loro durata d'uso. Le vibrazioni che influenzano la qualità possono essere rilevate automaticamente per evitare scarti di produzione. I contatori possono essere utilizzati per il rilevamento dei parametri di produzione (ore di produzione, pezzi corretti/sbagliati, tasso di difettosità...) e dei fattori d'influsso sulla durata dei componenti (urti, durata di azione dell'ampiezza aumentata, temperatura, potenza, velocità...).

La soluzione con efector octavis
efector octavis è un sistema di monitoraggio delle vibrazioni con il quale non vengono soltanto rilevati i dati delle vibrazioni bensì viene eseguita l'analisi del segnale e la diagnosi direttamente sulla macchina. Lo stato della macchina viene rilevato in loco e trasmesso al sistema di controllo o PLC tramite allarmi o come valori di stato. Inoltre la curva della tendenza per ogni caratteristica di diagnosi viene salvata in una memoria integrata.

Diagnosi delle vibrazioni su un impianto di miscelazione

Gli arresti non pianificati su macchinari critici causano costi enormi. Il monitoraggio permanente dello stato di tutto l'impianto permette di agire in modo preventivo e di ottimizzare il processo.

Protezione della macchina e manutenzione remota

Il monitoraggio dell'usura e della sollecitazione di ingranaggi eolici o pompe per l'alimentazione di acqua permette all'operatore di eseguire una manutenzione efficiente. Le uscite di allarme servono per la protezione dell'impianto, come trigger per la manutenzione remota e l'analisi mirata.

Sistemi di ifm per il monitoraggio dello stato di macchine

I sistemi per la misurazione, ad es., di aria compressa, del consumo di acqua o della qualità dell'olio, completano la gamma per il condition monitoring. ifm propone inoltre software per la configurazione, visualizzazione e registrazione dei dati.