1. Home
  2. Sensore 3D O3D
  3. Applicazioni
  4. Controllo della completezza

Sensore 3D O3D – Controllo della completezza

Controllo della completezza con il sensore 3D O3D

Il sensore 3D controlla la confezione dall'alto e la confronta con i modelli precedentemente impostati dall'utente. Le differenze vengono segnalate tramite uscita di commutazione. Uno scambio continuo con gli utenti e dettagliati test di gestione hanno portato ad un utilizzo e un'integrazione del sensore straordinariamente semplici.

  • Rilevamento affidabile di eccedenze o carenze.
  • Tracciabilità automatica della posizione.
  • Impostazione per diverse tipologie di confezione.
  • Indipendente dal colore e immune alla luce esterna grazie alla tecnologia a tempo di volo (PMD).
  • Uscite di commutazione e interfaccia dei dati di processo Ethernet.

Mai più spedizioni incomplete

Se il cliente riceve un pallet anche con una sola confezione incompleta, rimanda spesso indietro tutta la merce. Oltre al malcontento, ciò causa anche costi aggiuntivi. Il rimedio è un controllo della completezza. Spesso vengono montati singoli sensori su ogni singola posizione della confezione. Ciò è tuttavia poco versatile in caso di confezioni di diverso tipo o diversa dimensione. Risultano così necessari degli adeguamenti. Se poi cambiano anche colore o struttura della confezione, i sensori tradizionali raggiungono i loro limiti.

Tutti questi problemi non si presentano con il controllo della completezza basato sul sensore 3D. Questo infatti controlla la confezione dall'alto e la confronta con i modelli precedentemente impostati dall'utente. Le differenze vengono segnalate tramite uscita di commutazione. Uno scambio continuo con gli utenti e dettagliati test di gestione hanno portato ad un utilizzo e un'integrazione del sensore straordinariamente semplici.

I vantaggi del controllo della completezza

  • Impostare diverse tipologie di confezione e selezionare senza regolazioni meccaniche.
  • Controllare carenze ed eccedenze e, se necessario, anche entrambe.
  • La tracciabilità automatica della posizione garantisce un funzionamento stabile anche con posizione dell'oggetto variabile.
  • Indipendente dal colore e immune alla luce esterna grazie alla tecnologia a tempo di volo (ToF).

Messa in funzione semplice e rapida

  • Integrazione nei sistemi di automazione tramite I/O digitali o interfaccia Ethernet.
  • Configurazione rapida, di solito in meno di tre minuti.
  • Un'assistente al cablaggio fornisce supporto durante la prima messa in funzione.