1. Home
  2. Novità prodotti
  3. Elaborazione industriale dell'immagine
  4. Sensori 3D per macchine mobili

Sensori 3D per macchine mobili

Sensori 3D per macchine mobili

  • Supporto per integratori di sistema con trasmissione dati tramite Ethernet UDP
  • Tecnologia a tempo di volo (ToF) brevettata per il rapido rilevamento della distanza
  • Ideale per un utilizzo affidabile in aree esterne
  • Corpo robusto con IP 67 e IP 69K
  • Angolo di apertura fino a 95°

Sensori 3D O3M per macchine mobili
Il rilevamento 3D di scene e oggetti, già standard negli impianti di produzione, fa ora il suo ingresso anche nel settore delle macchine mobili. Oltre a nuove opzioni per l'automazione del veicolo (AGV, automated guided vehicle), sono realizzabili anche nuove funzioni di assistenza per operazioni automatiche. Insieme ai dati di posizione a livello dei pixel, viene parallelamente trasmessa la rispettiva distanza dal sensore o da un punto di riferimento impostabile (sistema di coordinate globali). Grazie alla continua trasmissione delle informazioni complete in 3D tramite Ethernet UDP, gli integratori di sistema hanno a disposizione condizioni ottimali per soluzioni applicative specifiche per il cliente.

Efficiente tecnologia a tempo di volo 3D (ToF)
Il principio di questo sensore 3D si basa sulla tecnologia PMD di ifm, brevettata e più volte premiata. Questa è stata progettata in particolare per applicazioni all'aperto e per ambienti con condizioni di luce difficili. Le interferenze quali luce solare o materiali con caratteristiche di riflessione diverse, come si trovano nel settore delle macchine mobili, non influenzano la ripetibilità dei dati misurati.

Potente elettronica
Il processore integrato 2 x 32 bit garantisce un calcolo molto rapido e affidabile dell'immagine di distanza da trasmettere con max. 50 fps. Tutta l'elettronica del sensore 3D per macchine mobili è ottimizzata e adeguata ai requisiti e alle necessità delle macchine stesse. Oltre alla resistenza ad urti e vibrazioni, sono disponibili anche funzioni di autodiagnosi dal sensore fino all'unità di illuminazione ad infrarossi.

Alta affidabilità del sistema
Per garantire un funzionamento senza interruzioni, il sistema ha diverse proprietà, tra le quali un'indicazione del grado di sporco e diverse informazioni sulla condizione, disponibili tramite CAN.

Parametrizzazione del sistema e monitoraggio
ifm Vision Assistant per Windows, facile da usare, permette la parametrizzazione del sistema e il monitoraggio live dei dati 3D.

Interfacce di comunicazione
I sensori 3D per macchine mobili sono dotati di un'interfaccia Fast Ethernet (100 Mbit) e di una CAN. Le informazioni 3D complete vengono trasmesse tramite Ethernet UDP e possono essere elaborate con un'unità di processo corrispondente da parte del cliente. In questa versione, l'interfaccia CAN serve solo per la parametrizzazione e la trasmissione dello stato.


Attuale scheda informativa