1. Home
  2. Novità prodotti
  3. Sistemi di identificazione
  4. Sistema RFID ANT600

Sistema RFID ANT600

Antenna RFID con portata di 200 mm e LED di diagnostica

  • LED di diagnostica e indicazione per una semplice messa in funzione
  • Comunicazione verso il sistema di controllo tramite centralina DTE10x
  • Collegamento con connettore M12 orientabile per linee di connessione standard fino a 20 m
  • Grado di protezione IP 67 per applicazione in ambienti industriali critici
  • Vasta gamma di accessori

Diverse applicazioni con grandi portate
L'antenna ANT600 è ideale per grandi distanze di scrittura / lettura. Una tipica applicazione è la tracciabilità del prodotto durante il processo produttivo. L'antenna ANT600 può essere utilizzata ad esempio per memorizzare i dati di produzione o i parametri di qualità sui TAG. Nella logistica dei materiali, con il sistema RFID si può determinare facilmente se il materiale e la sua quantità corrispondono all'ordine di produzione. Nel sistema di controllo dell'impianto è possibile leggere i parametri specifici della macchina sul TAG fissato sul prodotto.

Vantaggi delle soluzioni RFID di ifm:
Connessione a centraline di controllo RFID DTE10x
Le antenne RFID sono concepite per il collegamento della centralina di controllo DTE10x compatta di ifm. Questa ha quattro connettori M12 per collegare fino a quattro antenne RFID. In opzione, gli ingressi RFID liberi possono essere utilizzati anche per il comando di uscite o per il rilevamento dei segnali di ingresso digitali. Ad ogni presa configurata come ingresso è possibile collegare due sensori digitali, ad ogni uscita un attuatore.
Per la comunicazione con un sistema di controllo superiore, la centralina DTE10x ha un'interfaccia EtherCAT, PROFIBUS, Ethernet TCP/IP, EtherNet/IP o PROFINET a seconda della versione.
Il corpo robusto con grado di protezione IP 67 e IP 69K consente un utilizzo in ambienti industriali con condizioni critiche.

Esempio di applicazione: RFID per il rilevamento di materiale nella produzione e nell'afflusso e deflusso in magazzini con scaffalature industriali
La soluzione RFID di ifm è utilizzata come sistema in collegamento con un PLC Siemens. Per questo vengono utilizzati i componenti ifm DTE 100, ANT600 e il TAG RFID E80383. Il compito è quello di identificare un articolo dotato di un codice variabile a 14 digit e un numero d'ordine.
Vantaggi per il cliente: con l'indicazione e la registrazione dell'afflusso e deflusso di materiale in tempo reale, viene eliminata la differenza tra gli stock di materiale del magazzino e quelli indicati in SAP. Il sistema sa in qualsiasi momento quanti prodotti di quale tipo sono disponibili e dove si trovano. Non è più necessaria una documentazione complessa e la perdita delle bolle di spedizione è solo un ricordo.
Il transponder è collegato in modo fisso al contenitore. L'alta portata di lettura/scrittura dell'antenna RFID fino a 200 mm fornisce possibilità a sufficienza per la lettura dei TAG.


Attuale scheda informativa