1. Home
  2. Novità prodotti
  3. Sensori di posizione
  4. Sensori RFID codificati per massima protezione

Sensori RFID codificati per massima protezione

La codifica univoca dell'azionatore evita manipolazioni ad es. delle porte; fino a 32 sensori collegabili in serie

  • Codifica univoca dell'azionatore per evitare manipolazioni delle porte
  • Fino a 32 sensori collegabili in serie con un'integrità di sicurezza dello stesso livello
  • Monitoraggio del campo di commutazione con indicazione LED lampeggiante
  • Possibilità di riprogrammare spesso il sensore per una semplice messa in funzione
  • Conforme alla nuova descrizione di interfacce del documento CB24I ZVEI ("Zentralverband Elektrotechnik- und Elektronikindustrie e. V.", Associazione Tedesca Costruttori elettrici ed elettronici

Manutenzione predittiva
I sensori possono segnalare la disattivazione dei sensori tramite l'indicazione LED direttamente in loco qualora l'azionatore abbandoni lentamente il campo di commutazione. Ciò significa che ad es. la porta e l'azionatore possono essere associati l'un l'altro e che l'affidabilità della macchina può essere così aumentata. Questi sensori sono conformi ai requisiti ISO 13849-1 e IEC 62061. Anche se vengono collegati in serie 32 sensori, il massimo livello di sicurezza resta invariato.

Monitoraggio della porta, senza contatto
Con i sensori RFID, senza contatto, è possibile monitorare lo stato delle porte in modo affidabile e non soggetto ad usura.

Collegamento sicuro
Con i sensori come subsistemi è possibile integrare funzioni di sicurezza fino a PL e conformemente a ISO 13849-1 o SILCL 3 secondo IEC 62061. I parametri di sicurezza dei sensori sono disponibili come download sul sito web di ifm in una libreria secondo una scheda standardizzata VDMA 66413 per strumenti di calcolo, come ad esempio SISTEMA.

Manutenzione predittiva
I sensori consentono di visualizzare direttamente in loco uno stato non definito del sensore tramite l'indicazione LED nel caso in cui l'azionatore non si trovi più abbastanza vicino al sensore.


Attuale scheda informativa