You probably do not come from: Italy.  If necessary, change to: United States
  1. Acqua e acque reflue
  2. Monitoraggio delle valvole in un impianto di controlavaggio

Monitoraggio delle valvole in un impianto di controlavaggio

I vantaggi con l'automazione digitalizzata

IO-Link riduce dell’80% il lavoro di cablaggio
Semplice monitoraggio condizionale in loco e tramite manutenzione da remoto.
Trasmissione diretta digitale dei dati al sistema di controllo e al livello IT grazie a interfaccia Ethernet/IP.

Lower Murray Water: monitoraggio delle valvole in un impianto di controlavaggio

Per coprire con affidabilità l’approvvigionamento dei circa 80.000 clienti dislocati su un’area di circa 14.600 chilometri quadrati, il fornitore idrico australiano Lower MurrayWater in nove impianti tratta l’acqua non trattata che proviene dal Murray River per renderla potabile. Nella fase di processo della filtrazione vengono filtrate le piccolissime particelle sospese che non sono state separate dall’acqua tramite flocculazione e precipitazione. Poiché i filtri si otturano sempre più con le particelle che si depositano, occorre pulirli a intervalli regolari mediante controlavaggio. Per garantire che il processo di controlavaggio sia autonomo e che l’acqua contaminata non finisca nell’acqua potabile già trattata, Lower Murray Water monitora le valvole con il sensore Smart Valve MVQ101.

Monitoraggio delle valvole in un impianto di controlavaggio