1. Homepage
  2. Condizioni generali di vendita

Condizioni generali di vendita

I. Generalità

1. Le presenti condizioni generali di vendita sono applicabili soltanto per i rapporti tra ifm electronic e i suoi clienti, con particolare esclusione di tutte le condizioni generali o particolari poste dal cliente, salvo nel caso in cui ifm electronic le accetti in modo esplicito e per iscritto.
2. Tutti gli ordini comportano di pieno diritto l’adesione senza riserve da parte del cliente a tutte le condizioni esposte dal presente documento e, se necessario, a tutte le condizioni particolari precisate al momento dell’ordine.
3. Tutte le clausole o condizioni particolari d’acquisto che figurino sull’ordine del cliente e che fossero contrarie alle condizioni presenti, saranno considerate come nulle.
4. Le presenti condizioni generali si applicano a tutte le transazioni di vendita di ifm electronic.
5. Il contratto di vendita non si perfeziona che dopo la sua accettazione da parte di ifm electronic, materializzata sia da una conferma d’ordine, sia da un documento di consegna che sostituisca la conferma d’ordine.
6. I prezzi, le specifiche e le informazioni che si trovano sui cataloghi, brochures e listini generali, o su altri documenti aventi carattere pubblicitario, non costituiscono alcun impegno da parte di ifm electronic, e possono essere modificati senza nessun preavviso da ifm electronic, che si riserva il diritto di apportare qualsiasi cambiamento di disposizione, di forma, di dimensioni o di materiale a tutti i suoi prodotti.
7. Gli obblighi a carico di ifm electronic non possono risultare che dagli impegni contenuti nelle ricevute d’ordine, nelle presenti condizioni generali, o ancora da un documento scritto emesso da ifm electronic.
8. Nessuna aggiunta, omissione o modifica di una qualsiasi disposizione contenuta nelle presenti condizioni generali può costituire un impegno da parte di ifm electronic, salvo una sua accettazione per iscritto.

II. Studi, documenti e progetti

1. Gli studi e documenti - di qualsiasi specie – forniti da ifm electronic restano sempre di sua totale proprietà; essi devono essere restituiti al suo legittimo proprietario dietro semplice domanda da parte di quest’ultimo, senza che sia necessario alcun atto per via legale. Tali studi e documenti non possono, in alcun caso, essere comunicati a terzi, utilizzati o copiati senza autorizzazione per iscritto da parte di ifm electronic. Per l’applicazione della presente clausola, il cliente risponde in proprio dei suoi dipendenti e agenti come di sé stesso.
2. Come regola generale, gli studi e i documenti non vengono fatturati. Tuttavia, nel caso che gli studi presentassero un certo livello di complessità, ifm electronic potrà presentare una proposta riguardante gli studi, che fisserà le modalità di fatturazione ed indicherà la destinazione della proprietà intellettuale dei documenti, piani e risultati afferenti agli studi summenzionati.

III. Forniture

1. Le offerte sono stabilite in funzione delle specifiche fornite dal cliente, che dovranno contenere tutti i dati necessari a determinare la corretta applicazione dei prodotti di ifm electronic.
2. Il termine d’opzione durante il quale ifm electronic resta impegnata dalla propria offerta è di 3 (tre) mesi a partire dalla data della presentazione dell’offerta. Oltre questo termine, ogni esercizio d’opzione dovrà essere l’oggetto di una conferma da parte di ifm electronic per tutto quel che riguarda le condizioni dell’offerta, in particolar modo i prezzi e i tempi di consegna.
3. Gli ordini del cliente devono essere trasmessi per iscritto e da lui confermati. Tutti gli ordini trasmessi per via telefonica dovranno essere confermati per iscritto.
4. Tutte le modifiche o annullamenti d’ordine richiesti dal cliente presuppongono un accordo da parte di ifm electronic, e saranno da considerare validi soltanto nel caso che pervengano ad ifm electronic prima della spedizione dei prodotti relativi all’ordine succitato.

IV. Prezzi e consegne

1. I prezzi definitivi sono quelli che figurano sulla conferma d’ordine di ifm electronic. Questi prezzi, stabiliti sulla base delle condizioni economiche esistenti a tale data, sono da intendersi netti, alla partenza dalla fabbrica e non gravati da tasse o imposte.
2. La consegna avviene, salvo accordo contrario, presso il luogo indicato dal cliente.
I rischi correlati al trasporto restano tuttavia a carico del cliente. I tempi di consegna stipulati non sono da considerarsi che indicativi e datano a partire dall’invio, da parte di ifm electronic, dal ricevimento dell’ordine. In ogni caso, la data contrattuale di consegna si deve intendere «al momento della partenza dalla fabbrica ». I ritardi di consegna non possono, salvo un’ingiunzione legale da parte del cliente che fissi un’ultima data ragionevole, giustificare l’annullamento dell’ordine, il rifiuto della merce o il reclamo di danni e interessi.
In ogni caso, ifm electronic non può essere ritenuta come responsabile dei ritardi di consegna nella misura in cui:
- le informazioni che il cliente deve fornire non fossero pervenute a tempo debito;
- le condizioni di pagamento non fossero state rispettate dal cliente;
- un caso di forza maggiore o avvenimenti quali serrata, sciopero, guerra o moti di piazza, epidemia, requisizione, incendio, inondazione, interruzione o ritardo dei trasporti o una qualsiasi altra causa che dovesse portare a un blocco totale o parziale della produzione presso ifm electronic o i suoi subappaltatori o fornitori.

V. Assistenza tecnica per l’installazione

1. Salvo un’espressa stipulazione contraria, i prezzi indicati ifm electronic non comprendono il montaggio dei prodotti presso il cliente.
2. Ifm electronic si riserva il diritto di fatturare al cliente la prestazione d’installazione dei suoi prodotti presso il cliente in questione, nonché tutte le spese di trasferta correlate alla medesima prestazione; i dettagli di questa eventuale prestazione figureranno nell’offerta o nella conferma d’ordine.
3. Tutti gli interventi presso il sito del cliente, le perdite e gli scarti, le forniture d’energia, di materie prime e altro, necessari all’effettuazione di questo intervento, saranno a carico del cliente.

VI. Imballaggio

L’imballaggio è sempre a carico del cliente e non verrà ripreso da ifm electronic.

VII. Trasporto, transito in dogana e assicurazioni

1. Tutte le spese e le operazioni di trasporto, assicurazione, transito in dogana e manutenzione saranno a carico del cliente.
2. Il cliente ha l’obbligo di verificare la quantità, le dimensioni e il buono stato dei prodotti al momento della consegna. Si ricorda che, in caso di elementi avariati o mancanti, il cliente dovrà, per non perdere il suo diritto di ricorso contro il trasportatore e/o il transitario, formulare tutti i suoi reclami o riserve relative al trasporto tramite un atto stragiudiziale o per mezzo di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, al trasportatore e/o al transitario, entro 3 (tre) giorni a partire dalla data della ricezione dei prodotti. Una copia di quanto sopra dovrà essere indirizzata a ifm electronic.

VIII. Reclami e restituzioni della merce

1. A prescindere dalle disposizioni da intraprendere nei confronti del trasportatore e del transitario, tutti i reclami riguardanti i difetti apparenti e la non conformità fra il prodotto consegnato con quello ordinato o con la bolla di spedizione, devono essere formulati con precisione e per iscritto entro 8 (otto) giorni a partire dalla data di ricezione dei materiali. Soltanto i reclami formulati direttamente a destinazione di ifm electronic saranno considerati come ammissibili.
2. Al cliente sarà fatto obbligo di fornire tutte le prove riguardanti la realtà dei difetti o anomalie constatati. In egual modo, egli dovrà assicurare a fm electronic tutti i mezzi per procedere alla constatazione di tali difetti e per potervi apportare un rimedio. Per garantire quest’ultimo scopo, egli si asterrà dal proprio intervento o dal fatto di far intervenire un terzo.
3. I prodotti restituiti dovranno essere accompagnati da una lettera e presentare, in maniera ben visibile, un’etichetta comportante il nome del mittente. Le restituzioni non dispensano dall’obbligo di onorare le fatture in scadenza: l’ammontare di queste restituzioni sarà eventualmente, dopo un’analisi esperta assicurata dai servizi di ifm electronic, dedotto da un estratto conto successivo.

IX. Condizioni di pagamento

1. Ifm electronic si riserva il diritto, in qualsiasi momento, di richiedere pagamenti di acconti, pagamenti parziali o l’attuazione di prestazioni di garanzia.
2. La messa a disposizione del materiale condiziona la creazione della fattura e il susseguente obbligo di pagamento.
3. Salvo menzione contraria figurante sulla fattura, il pagamento, in principale, spese e tasse e imposte incluse, è dovuto entro 30 (trenta) giorni a partire della data della fattura.
4. Ifm electronic potrà, in qualsiasi momento, decidere di modificare le condizioni di pagamento in funzione della reputata solvibilità del cliente, e questo prima dell’accoglimento di un qualsiasi nuovo ordine da parte del cliente.
5. Tutti i pagamenti verranno effettuati tramite Riba o assegno banacario, o ancora bonifico bancario in Euro, a favore d’ifm electronic, e saranno indirizzati alla sede d’ifm electronic o alla sua banca.
6. Tutti gli interventi effettuati presso il cliente potranno essergli fatturati, poiché il cliente stesso ne sarà già a conoscenza per mezzo della ricevuta dell’ordine o altro documento scritto.
7. Nel caso in cui il pagamento pervenisse in anticipo, rispetto ai 30 (trenta) giorni a partire dalla data d’emissione della fattura, e a condizione che nessun’altra fattura in scadenza non resti da pagare, sarà possibile dedurre uno sconto del 2% (due percento) dall’ammontare totale della fattura, IVA ed eventuali imposte comprese.
8. Nel caso di superamento della data di pagamento figurante sulle fatture, sarà applicata una penalità di ritardo a un tasso corrispondente a una volta e mezza il tasso di interesse legale, e questo a partire dal giorno della data di scadenza.
Questa penalità sarà esigibile dietro semplice domanda da parte di ifm electronic, e senza che sia necessaria alcuna ingiunzione per via legale.
9. In caso di mancato pagamento, 48 (quarantotto) ore dopo un’ingiunzione di pagamento rimasta infruttuosa, la vendita sarà rescissa di pieno diritto, se tale sarà la volontà di ifm electronic, che porrà richiedere, con procedura legale d’urgenza, la restituzione dei prodotti, senza che ciò possa inficiare eventuali richieste di danni e interessi.
La rescissione non graverà soltanto sull’ordine in evasione, ma anche su tutti gli altri ordini precedenti restati senza un corrispettivo pagamento, siano essi già stati consegnati, o in corso di consegna, e che il loro pagamento sia già scaduto o no.
Come applicazione della presente clausola, i pagamenti ricevuti verranno decurtati, in priorità, sul prezzo delle merci che si trovassero inglobate alle applicazioni del cliente.
10. In caso di pagamento tramite titoli di credito, la mancata restituzione immediata dei titoli sarà considerata come un rifiuto di accettazione, assimilabile a un mancato pagamento. Nello stesso modo, in caso di pagamento rateale, il mancato pagamento di una sola scadenza comporterà l’esigibilità immediata della totalità del debito, senza necessità di un’ingiunzione per via legale.
11. Le somme che fossero dovute per altre consegne, o per una qualsiasi altra causa, diventeranno esigibili immediatamente, a meno che ifm electronic non opti per l’annullamento degli ordini corrispondenti.
12. Il cliente dovrà rimborsare tutte le spese occasionate dalla ricopertura contenziosa delle somme dovute, compresi gli onorari degli ufficiali giudiziari.

X. Clausola di riserva di proprietà

1. Fino al trasferimento di proprietà, il cliente si impegna a non utilizzare i prodotti consegnati da ifm electronic, e questo in qualsiasi modo possibile, e ad informare immediatamente ifm electronic di tutti i fatti ascrivibili a terzi, aventi come oggetto la lesione del diritto di proprietà di ifm electronic.
La rimessa dei titoli di credito non è considerata liberatoria del pagamento se non al momento del loro effettivo incasso.
2. Trasferimento dei rischi e assicurazione: A partire dal momento della messa a disposizione dei prodotti, il trasferimento dei rischi si effettua a carico del cliente. Il cliente s’impegna ad assicurare a sue spese, ma a vantaggio del venditore, i prodotti di ifm electronic a partire dal momento della loro messa a disposizione, e questo fino al pagamento totale della merce.
3. Rivendita: Il cliente non è autorizzato a rivendere i prodotti se non nel quadro delle sue normali attività commerciali e allorché:
- non sussista alcun ritardo di pagamenti nei confronti di ifm electronic;
- abbia stipulato con i propri clienti una clausola di riserva di proprietà.
Se il cliente rivende i prodotti prima del loro completo pagamento, la transazione di vendita fra il venditore e il cliente si troverà ad essere rescissa di pieno diritto e senza alcun’altra formalità, e si presupporrà che il cliente abbia venduto tali prodotti per conto del rivenditore. Gli acconti già versati da parte del cliente verranno allora compensati automaticamente tramite le somme dovute a causa della vendita per conto del venditore.
4. Se non interverrà il pagamento integrale, il cliente s’impegna a restituire i prodotti in perfetto stato di funzionamento e di presentazione iniziale, e assumerà a suo carico le eventuali spese di montaggio e rimessa a posto, senza che ciò infici un eventuale risarcimento di danni e interessi a favore di ifm electronic.
5. Se l’ifm electronic fosse costretta a far intervenire la clausola di riserva di proprietà, gli acconti ricevuti diverranno pagamenti definitivi.

XI. Garanzia

1. La durata della garanzia contrattuale dei prodotti di ifm electronic a protezione di tutti gli eventuali difetti di costruzione o di funzionamento, e dei vizi di materiale, è di 12 (dodici) mesi a partire dalla data di consegna, salvo accordi contrari.
I vizi o difetti constatati devono essere immediatamente portati per iscritto a conoscenza di ifm electronic, con tutte le prove della loro realtà, assieme alla presentazione del certificato di garanzia, e in ogni caso entro un termine di 8 (otto) giorni dalla data del loro rilevamento.
L’azione in copertura di garanzia è prescritta dopo un periodo di 24 (ventiquattro) mesi a partire dalla data di rilevamento del difetto o del vizio.
2. Le prestazioni a titolo di garanzia vengono eseguite obbligatoriamente nei locali di ifm electronic, e s’intendono come sostituzione a titolo gratuito dei pezzi riconosciuti come difettosi.
3. Le spese di rispedizione sono a carico di ifm electronic, nel caso si possa applicare la garanzia. In caso contrario, esse saranno a carico del cliente.
4. La garanzia non si applica né alle sostituzioni né alle riparazioni che risultassero da un’usura normale di funzionamento degli apparecchi, da deterioramenti o incidenti provocati da negligenza o per un impiego degli apparecchi diverso da quello a cui detti apparecchi sono destinati. Nello stesso modo, la garanzia non verrà applicata in caso di intervento inadeguato da parte del cliente o dell’utente sugli apparecchi a lui consegnati.
5. La riparazione, la modifica o la sostituzione dei pezzi durante il periodo di garanzia non può aver come effetto quello di prolungare il periodo di garanzia dei prodotti. Sono escluse tutte le altre azioni e i reclami sotto copertura della garanzia, specialmente quelle/i tendenti alla riparazione dei danni diretti o indiretti causati alle persone o altri oggetti differenti dai prodotti consegnati, nonché al rimborso dell’eventuale mancato guadagno.
6. Con l’esclusione della riparazione dei danni alle persone, la responsabilità di ifm electronic, per tutte le cause possibili, resta limitata a una somma che, in assenza di una stipulazione differente del contratto, è limitata all’ammontare contrattuale della fornitura o della prestazione che dà luogo al reclamo. Il cliente s’impegna a rinunciare a qualsiasi ricorso da parte delle sue assicurazioni contro ifm electronic e le società di assicurazione di tale società, in conformità alle esclusioni o alle limitazioni menzionate qui sopra. In ogni caso, ifm electronic non potrà essere obbligata a riparare danni immateriali o indiretti, di cui il cliente o un terzo potrebbe prevalersi verso di lei; per questo motivo, ifm electronic non potrà essere obbligata ad indennizzare eventuali perdite di attività, di produzione, di profitti o di una qualsiasi perdita di natura economica o finanziaria.
7. Nel caso il cliente richieda una ricerca dell’origine di un’anomalia del materiale di ifm electronic, da effettuarsi presso i suoi locali, le spese applicabili (trasferte, etc.) saranno imputate a carico del cliente dopo un preventivo dettagliato da lui accettato prima dell’operazione, e tutto questo senza che vi sia un obbligo di risultato da parte di ifm electronic.

XII. Legge applicabile e giurisdizione competente

Le vendite concluse dall’ifm electronic sono soggette alla Convenzione di Vienna del 1980.
Per tutti i litigi tra ifm electronic e il suo cliente, anche in caso di appello in garanzia o di pluralità del collegio di difesa, sarà ritenuto competente il Tribunale di MILANO; ifm electronic si riserva tuttavia, a suo insindacabile giudizio, di esporre la causa del litigio presso il Foro di competenza della sede del cliente.