1. Home
  2. Encoder
  3. Tecnologia

Tecnologia

Tecnologia ottica

La luce emessa dalle fotocellule passa attraverso le tacche trasparenti ricavate sulla superficie di un disco di vetro rivestito. Gli impulsi vengono generati dall'interruzione dei raggi.

  • Gli encoder ottici sono molto precisi.
  • Gli encoder ottici sono dispositivi complessi, composti da molti pezzi singoli.
  • La produzione dei dischi di vetro rivestiti è complessa e costosa. Rispetto agli encoder con tecnologia magnetica, si rompono facilmente se sono soggetti a urti e vibrazioni.

Tecnologia magnetica

Gli encoder incrementali che sfruttano la tecnologia magnetica generano impulsi facendo ruotare un magnete su un chip di scansione e misurando la variazione del campo (effetto Hall).

  • Gli encoder magnetici sono molto robusti e in grado di resistere meglio a urti e vibrazioni rispetto agli encoder ottici.
  • La tecnica semplice e compatta degli encoder magnetici è racchiusa in un corpo più piccolo rispetto a quello degli encoder ottici.
  • Gli encoder magnetici non sono così precisi e hanno tempi di risposta più lunghi rispetto agli encoder ottici.

Tipologie di albero

Gli encoder con albero pieno vengono montati sugli alberi rotanti delle macchine con lo stesso diametro o uno simile, utilizzando un accoppiamento.

  • Il diametro consueto per gli alberi è di 6 mm e 10 mm.
  • Sono disponibili diverse tipologie di accoppiamento e di ruote di misura.

Gli encoder con albero cavo vengono montati direttamente sull'albero rotante. Gli accoppiamenti non sono necessari. Un encoder ad albero cavo utilizza una flangia di montaggio flessibile, detta giunto dello statore.
Albero cavo cieco (aperto da un lato):

  • Gli encoder con albero cavo cieco sono molto più comuni degli encoder ad albero cavo passante.
  • Il diametro consueto per gli alberi cavi ciechi è di 6 mm o 10 mm.

Flangia

Tipologie di flangia disponibili

Clamping flange, giunto dello statore e Synchro flange