1. Home
  2. Novità prodotti
  3. Sensori per il controllo del movimento
  4. Encoder incrementale in acciaio inox per ambienti bagnati

Encoder incrementale in acciaio inox per ambienti bagnati

Elevata tenuta stagna lato albero e stabilità grazie all'acciaio inox resistente; semplice collegamento a tre fili tramite IO-Link

  • Lunga durata d'uso grazie al corpo in inox resistente e all'elevata tenuta stagna lato albero
  • Riduzione dei costi: IO-Link permette di utilizzare semplici cavi a tre fili
  • Etichetta impressa a laser, ben leggibile, per l'identificazione permanente del dispositivo
  • Nessuna perdita dei valori: parametrizzazione anche come encoder monogiro tramite IO-Link
  • Meno varianti grazie ai parametri programmabili

Per ambienti con condizioni critiche
Gli encoder incrementali di ifm con corpo in acciaio inox permettono intervalli di manutenzione più lunghi per applicazioni in ambienti critici, ad es. per la sincronizzazione di nastri trasportatori. Il grado di protezione aumentato IP 67 li rende idonei ad applicazioni in ambienti bagnati dell'industria alimentare.

Versatili grazie a IO-Link
Tutti gli encoder incrementali di ifm si comportano come encoder assoluti monogiro se utilizzati con IO-Link. Rilevano e salvano il loro valore di posizione anche se la tensione viene a mancare.

Comunicazione tramite IO-Link
Tramite IO-Link è possibile trasmettere i valori di processo, i parametri e i dati diagnostici. Una manutenzione predittiva diventa così un gioco da ragazzi.


Attuale scheda informativa