1. Home
  2. Prodotti
  3. Sensori di processo
  4. Sensori di flusso
  5. Sensori di flusso magneto-induttivi

Sensori di flusso magneto-induttivi

  • Con indicazione di portata, volume complessivo e temperatura
  • Alta precisione, ripetibilità e dinamica di misurazione
  • Per l’utilizzo in fluidi conduttori a partire da 20 µS/cm
  • Con uscita di commutazione, analogica e ad impulsi
  • Display a LED ben leggibile


Sensori di flusso magneto-induttivi

I sensori di flusso magneto-induttivi SM monitorano fluidi liquidi. Rilevano le tre grandezze di processo portata, quantità di consumo e temperatura del fluido. Sono usati spesso nei circuiti di raffreddamento, per es. nelle acciaierie, nell'industria automobilistica e nella produzione di vetro. Nel governo delle acque e negli impianti industriali i sensori vengono utilizzati per misurare il consumo di acqua.
Il consumo massimo, il consumo attuale o quello accumulato si possono programmare e richiamare con facilità tramite i valori di commutazione o di allarme impostati premendo un pulsante.
I dispositivi hanno due uscite di commutazione che si possono programmare come NO oppure NC. Un'uscita di commutazione per la trasmissione del valore letto può essere configurata anche come uscita analogica graduabile. Per monitorare la quantità di consumo, l'altra uscita invia impulsi di conteggio al sistema di controllo.
Oltre al semplice monitoraggio della portata, il sensore SM rileva anche la temperatura del fluido. Detta temperatura viene visualizzata in loco e messa a disposizione per l'elaborazione dei segnali. Pertanto, il sensore è particolarmente adatto per monitorare circuiti di raffreddamento.
Il corpo robusto in inox e il grado di protezione elevato garantiscono un'alta sicurezza anche in condizioni ambientali critiche.
A seconda della portata da rilevare, sono disponibili dispositivi con differenti raccordi a processo.